documenti
Concorso riservato per docenti abilitati per discipline diverse da religione, il servizio di religione è valutato quale servizio non specifico

Concorso riservato per docenti abilitati per discipline diverse da religione 

Il servizio di religione è valutato quale servizio non specifico

 
Domande su Istanze on line, dal 20 febbraio al 22 marzo 2018
 
 
Come ricorderete lo scorso 16 febbraio è stato pubblicato  sulla Gazzetta Ufficiale il bando per il concorso 2018 riservato ai docenti in possesso di abilitazione per la classe di concorso richiesta e/o di specializzazione su sostegno per il grado di scuola prescelto, previsto dal decreto legislativo n. 59 del 13 aprile 2017.

Potranno partecipare i docenti in possesso di abilitazione o specializzazione entro il 31 maggio 2017. Per gli insegnanti tecnico pratici, oltre al requisito dell'abilitazione, è prevista anche l´iscrizione nelle graduatorie (GaE o seconda fascia di istituto) entro il 31 maggio 2017.

Il detto termine del 31 maggio 2017 è derogato per
  • i docenti che conseguiranno il titolo di specializzazione per le attività di sostegno entro il 30 giugno 2018;

 

  • i docenti che hanno conseguito il titolo abilitante o la specializzazione sul sostegno all'estero entro il 31 maggio 2017 e presentano al Miur la relativa domanda di riconoscimento, entro la data di presentazione delle istanze di partecipazione al concorso;

 

  • i docenti che possiedono i requisiti di partecipazione per effetto di provvedimenti giudiziari non definitivi. 

 

Nel bando sono indicate le procedure per la costituzione, per ogni classe di concorso della scuola secondaria, di una graduatoria di merito regionale,  dalla quale si viene poi ammessi al percorso annuale o terzo anno FIT, superato il quale si è assunti in ruolo.

Il servizio di insegnamento della religione (*) è valutabile quale servizio non specifico (Punto D.1.2 Tabella allegata DM 995/2017) nella misura di 0,80 punti per i primi due anni di servizio e di 2 punti dal terzo anno di servizio; il punteggio massimo sarà di 30 punti.

La domanda andrà presentata, per tutte le classi di concorso per cui si partecipa, per un'unica regione, dal 20 febbraio al 22 marzo 2018 ore 23.59 su
Istanze on line, indicando la lingua straniera (scelta tra francese, inglese, spagnolo e tedesco) oggetto di valutazione durante la prova orale.
 
 
 
(*) In questo momento il menu a tendina non permette di selezionare il servizio di religione; consigliamo intanto di compilare le parti restanti della domanda e di attendere che il Miur inserisca anche la voce religione. Qualora il Miur non provvederà a inserire il servizio di religione, bisognerà procedere con un ricorso per impugnare la mancata valutazione del servizio di religione.
 
Snadir- Professione  i.r. - 7 marzo 2018 - h.16.57
;