Ignora collegamenti di navigazione

PUBBLICATO IL BANDO DEL CONCORSO PER TITOLI ED ESAMI PER DOCENTI DI RELIGIONE DELLE SCUOLE D’INFANZIA DI ROMA CAPITALE

Domande di partecipazione dal 27 settembre al 26 ottobre 2017
 
 
Con la deliberazione della Giunta Capitolina n. 168/2017, di superare l’ostacolo dei “36 mesi di servizio a tempo determinato”, è stata indetta la procedura la selezione pubblica, per titoli e esami, per l’assunzione a tempo indeterminato di n. 50 posti per l’insegnamento della Religione cattolica per le scuole dell’Infanzia di Roma Capitale. Gli assunti saranno inquadrati nella posizione economica C1 ed inseriti nel profilo professionale della “Famiglia Educativa e Sociale”. Gli insegnanti coinvolti appartengono alle diocesi di Roma, Porto e Santa Ruffina, Frascati.
 
Secondo quanto stabilito dall’art. 1 del Bando, l’ammissione alla procedura è riservata solo agli insegnanti che: a) hanno maturato, alla data del 25 giugno 2016 tre anni di servizio (almeno 180 giorni l’anno), anche non continuativi, alle dipendenze di Roma Capitale come insegnanti R.C. nelle scuole d’infanzia; b) siano in possesso del riconoscimento dell’idoneità ecclesiastica; c) in possesso dei titoli accademici previsti dall’Intesa Miur-Cei.
 
Le domande di partecipazione dovranno essere presentate dal 27 settembre al 26 ottobre 2017 e corredate dalla ricevuta di pagamento di € 10 (tassa di concorso).
 
L’art. 3 del bando riporta la valutazione dei titoli, ai quali viene attribuito un punteggio per ogni tipologia (titoli di servizio, titoli di cultura, titoli vari). La loro valutazione sarà resa pubblica, mediante affissione all’Albo Pretorio on line di Roma Capitale dopo la prova scritta e prima della correzione dei relativi elaborati.
 
La Prova scritta  consisterà nella somministrazione di un gruppo di “non meno” di 5 domande con quattro ipotesi di soluzione per ogni singola domanda. La prova orale potrà essere sostenuta qualora i candidati avranno ottenute nella prova scritta una valutazione di almeno 7/10. Stesso punteggio è attribuito alla prova scritta. Le materie sono indicate all’art. 4 del Bando.
 
La convocazione per stipula del contratto a tempo indeterminato avverrà secondo l’ordine in graduatoria, redatta a seguito della valutazione dei titoli e dei punteggi ottenute nelle prove.
 
La prova scritta riguarderà le seguenti materie:
Lineamenti di pedagogia generale; Lineamenti di psicologia dell’età evolutiva con particolare riguardo alla fascia 3/6 anni e con riferimento alle principali teorie dello sviluppo cognitivo, affettivo e sociale, nonché ai problemi psicologici specifici dell’infanzia; disposizioni in materia di scuola dell’infanzia con particolare riferimento alla scuola dell’Infanzia di Roma Capitale; la scuola dell’Infanzia nel sistema formativo e scolastico: continuità verticale ed orizzontale; il progetto educativo della scuola dell’Infanzia; lineamenti di legislazione canonica, civile e concordataria, riguardante l’insegnamento della religione cattolica; gli Obiettivi Specifici di Apprendimento (OSA) di Religione secondo gli ultimi aggiornamenti della CEI.
 
La prova orale verterà sulle materie oggetto della prova scritta e, inoltre, su:
  • elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati di abuso e maltrattamento nei confronti dei minori;
  • disposizioni normative e regolamentari di Roma Capitale sulle scuole dell’infanzia;
  • elementi sulla disciplina dell’ordinamento delle autonomie locali (Testo Unico Enti Locali); Organi 
  • dell’Amministrazione di Roma Capitale;
  • elementi conoscitivi della lingua inglese;
  • elementi conoscitivi delle procedure informatiche più diffuse.
 
 
I testi di preparazione al concorso già pubblicati con l’Adierre editrice sono utili per la preparazione al predetto concorso, tenendo conto che parti di essi riguardano l’ordinamento scolastico statale. Pertanto bisogna integrarli con le disposizioni normative di Roma Capitale sulle scuole dell’infanzia e dell’ordinamento delle autonomie locali, con gli elementi di lingua inglese e informatiche più diffuse.
 

Snadir - Professione i.r. - 27 settembre 2017, h.18.10